Quando si tratta di piccole passeggiate oppure commissioni quotidiane, i genitori cercano un modo comodo per portare il proprio bebè senza l’ausilio di carrozzina o passeggino.
A tal proposito vi parliamo dei marsupi per bambini e del loro utilizzo.
Si tratta di un oggetto che si vede con sempre maggior frequenza nelle città metropolitane, dove la praticità è diventata una vera e propria “arma” per combattere il caos cittadino.
Il marsupio per bambini è una sacca che si allaccia al corpo del genitore e si adatta perfettamente a quello del bebè consentendogli una posizione corretta.

Da dove nasce l’usanza dei marsupi per bambini

L’abitudine di utilizzare i marsupi per bambini, in inglese conosciuta come “Babywearing” si è molto diffusa negli ultimi anni in Italia, anche se ha origini molto lontane.
Basti pensare che in zone come Africa, Asia, Oceania e Sud America nasce l’usanza dei marsupi per bambini, che ha anche un significato molto profondo: il legame carnale e genuino tra genitore e figlio che si manifesta nel concetto metaforico di “indossare il proprio figlio” (babywearing).
Ultimamente, come dicevamo, anche noi abbiamo riscoperto questa abitudine, che ci permette di trasmettere senso di protezione verso il nostro bebè.

Marsupi per bambini: quali sono i vantaggi per il genitore?

Se ci sono sempre più persone che utilizzano i marsupi per bambini non è solamente per il significato profondo di tale pratica, ma anche per gli indubbi vantaggi che essa reca al genitore, in quanto gli permette di:

  • Spostarsi velocemente in città tra un mezzo pubblico e l’altro
  • Non far affaticare il bambino
  • Avere le mani libere per fare altro
  • Avere un contatto diretto con il bambino in modo da tenerlo sempre sott’occhio

Alcune considerazioni per la scelta dei marsupi per bambini

Abbiamo detto dei vantaggi che comporta il portare i bambini nel marsupio; allo stesso modo, però, c’è da dire che è importante anche fare alcune considerazioni prima di scegliere i marsupi per bambini.
A tal proposito, ecco alcuni aspetti da non sottovalutare:

  • Età – Ideale quando il bebè ha già alcuni mesi e desidera sentirsi più libero con le braccia e con le gambe
  • Peso – Fino ai 14/15 chili lo si porta tranquillamente
  • Carattere – Sicuramente è molto indicato per i bambini più energici e curiosi perché permette loro una maggiore autonomia nei movimenti

Marsupi per bambini: attenzione alla posizione

Quando si desidera utilizzare i marsupi per bambini è importante seguire una semplice regola ossia mai rivolgere il viso del bebè in avanti, perché:

  • La sua schiena si appoggia al tronco del genitore e si inarca, assumendo una posizione non fisiologica
  • Sarebbe costretto a rimanere sempre in tensione perché non trova appoggi
  • Le gambe rimangono penzoloni, con conseguente posizione innaturale di anca e femore
  • Tutto il suo peso va a incidere sui genitali
  • Sarebbe esposto in maniera totale agli stimoli esterni senza che il genitore possa fungere da filtro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *